Posto Operatore

PER LA GESTIONE DI ALTI VOLUMI DI TRAFFICO

migliora l’immagine aziendale con una accoglienza professionale.

Richiedi Demo Prodotto

PICK UP

Risposta selettiva

Visualizza il numero delle chiamate  in coda ai servizi di Posto Operatore, il nome del chiamante (se presente in rubrica) ed il tempo di attesa in coda, è possibile con un semplice click del mouse effettuare una risposta selettiva sulla chiamata in coda (Pick Up).

PO_pick up
PO_vip

VIP

Priorità ai contatti importanti

Questa funzionalità prevede di identificare dei numeri cosiddetti VIP che all’arrivo della chiamata si posizionano in testa alla coda e sono evidenziati da un contatore di colore rosso per maggiore evidenza.

PARCHEGGIO

Per servire più chiamate contemporaneamente

Questa funzionalità permette di parcheggiare e riprendere le chiamate selettivamente con un semplice click  del mouse.

PO_parcheggio

LE FUNZIONALITA’

DISPLAY

Il display fornisce tutte le informazioni relative alle chiamate che l’Operatore deve gestire:

• Chiamata in ingresso o in uscita.

• Chiamata interna, esterna o ritorno al P.O.

• Numero chiamante (CLID) e numero chiamato (DNIS).

COMANDI DI BASE

Supportano l’operatore nelle normali procedure di trattamento della chiamata, come ad esempio:

• Escludere il chiamante o il chiamato nel corso di una conversazione, per consentire all’operatore di parlare con una delle due parti mentre l’altra viene posta automaticamente in attesa.

• Rilasciare (disconnettere) il chiamante o il chiamato dalla conversazione.

• Conferenza a tre persone.

CAMPO LAMPADE

Modulo che notifica all’operatore lo stato degli interni telefonici. TConsole evidenzia graficamente i colleghi e i rispettivi numeri telefonici, occupati in conversazione o liberi. E’ inoltre disponibile la ricerca veloce per nome e/o per interno, per verificare lo stato telefonico.

RIPETIZIONE ULTIMO NUMERO E LISTE CHIAMATE

I numeri telefonici delle ultime venti chiamate ricevute ed effettuate, con relativi nomi, possono essere consultati e richiamati con un click. Inoltre l’ultimo numero chiamato può essere ripetuto.

COMANDI DEFINITI DALL’UTENTE

Sono comandi che possono essere definiti in fase di configurazione di TConsole. Si tratta di funzionalità che si aggiungono a quele di base consentendo di associare ad un tasto azioni come ad esempio:

• Auto-Dial dei numeri associati.

• Parcheggio chiamate.

TASTI IMPEGNO LINEA

Sono disponibili fino a 12 pulsanti di impegno linea per effettuare o rispondere ad una chiamata. A fianco di ciascun pulsante viene riportato lo stato della linea. Lo stato può essere rappresentato in sintesi vocale o in alfabeto Braille.

RUBRICA INTERNA ED ESTERNA

TConsole utilizza una Rubrica telefonica integrata mediante la quale è possibile gestire, localmente od in maniera centralizzata, i recapiti telefonici sia interni che esterni, effettuando rapide ricerche e composizioni automatiche. TConsole permette integrazioni con rubriche di terze parti e può essere dotato di un modulo di sincronizzazione che comunica con directory server per mezzo del protocollo LDAP.

La finestra Rubrica si compone delle seguenti parti:

• Campi di selezione per la ricerca dei nominativi.

• Risultati della ricerca.

• Dettagli Rubrica.

• Comandi per la composizione automatica dei numeri telefonici.

• Funzioni per la manutenzione della rubrica.

CALL TOGGLE - FUNZIONE ALTALENA

La funzione altalena consente all’operatore di escludere automaticamente uno dei due interlocutori durante la gestione della chiamata.

PROFILO UTENTI

Con TConsole è possibile l’utilizzo condiviso della stessa postazione di lavoro da parte di più operatori. Ogni operatore si autentica con il proprio profilo utente: vedente, ipo-vedente, non vedente con le relative opzioni di sintesi vocale, display Braille, e configurazione di colori e font. Le sessioni utente sono consultabili attraverso un apposito add-on di TConsole.

POST-IT

Questa funzione permette di compilare numeri di telefono sotto dettatura prima di utilizzarli per effettuare la chiamata.

INDICATORE DELLE CHIAMATE IN CODA

Questa funzione permette all’operatore di salvare i messaggi relativi ad una chiamata, memorizzando il chiamante e la persona cercata. Quando i messaggi vengono in seguito comunicati alla persona interessata, vengono contraddistinti come riferiti.